Come velocizzare il proprio sito WordPress

Se disponi di un sito  (o un blog) su base WordPress un aspetto molto importante su cui devi  lavorare è quello di ottimizzarlo al massimo per ottenere da quest’ultimo dei buoni tempi di risposta. Questo perchè:

  • I visitatori non amano attendere il caricamento delle pagine e le attese protratte nel tempo spesso si trasformano nell’abbandono del sito
  • Al motore di ricerca Google piacciono i siti veloci, velocità e leggerezza sono fattori chiave che fanno scalare le classifiche nelle pagine di ricerca

Come rendere più veloce il proprio sito su WordPress?

Scegliere sempre l’hosting migliore

Il primo fattore e sicuramente il più importante è scegliere un servizio di hosting di qualità, la velocità dei siti è influenzata in modo preponderante dalla qualità dei server su cui sono ospitati inoltre dal loro carico di lavoro e dalla qualità delle loro connessioni internet.

Dopo aver testato vari servizi di hosting abbiamo scelto l’hosting su SiteGround, questa scelta ci ha permesso di aumentare fino a tre volte la velocità dei siti WordPress (e Joomla) dei nostri clienti. Con un costo modesto SiteGround offre un servizio di hosting specifico per le piattaforme CMS (principalmente WordPress e Joomla).

miglioramento performance sito wordpress su SiteGround

Velocizzare WordPress dall’interno con l’uso della cache

Il secondo fattore molto importante è velocizzare wordpress dall’interno, questo può essere fatto agevolmente installando delle apposite plugin che rendono in un certo senso i suoi contenuti statici con l’uso di una ‘cache’ che evita di doverli ricomporre ‘al volo’ ogni volta a partire dalla lettura del database. I due miglior plugin per ottenere questo risultato sono W3 Total Cache e WP Super Cache.

Rimuovere tutti i plugin inutili

Un’altro fattore molto importante è utilizzare solo i plugin indispensabili e quelli più leggeri possibile, evitando soprattutto plugin che generano numerosi accessi verso l’esterno facilmente identificabili eseguendo dei test con PingDom.

Ottimizzare immagini, video ed audio

Le immagini inserite nel sito devono essere di dimensione ottimizzata, si consiglia di adottare i formati compressi jpg o png (da utilizzare solo se si ha bisogno di uno sfondo trasparente).  Per ottimizzare le dimensioni delle immagini senza una significativa perdita di qualità si può utilizzare questo strumento on line gratuito.  I video se possibile non devono essere salvati all’interno del sito, ma è conveniente utilizzare servizi esterni come YouTube e Vimeo con l’inserimento nei post del codice necessario per inglobare i filmati.  Anche i file audio possono essere salvati all’esterno del sito, sfruttando servizi esterni come SoundCloud ed in seguito inglobati nei post sfruttando l’apposito codice HTML generato.

Testare le performance del sito

Per eseguire i test di performance del proprio sito consigliamo l’utilizzo di PingDom e Google Pagespeed. Questi due ottimi strumenti oltre ad indicare la velocità di risposta del sito forniscono ottimi suggerimenti sui possibili interventi da eseguire per la sua velocizzazione.

Assistenza alla creazione del tuo sito WordPress su SiteGround

Se ti occorre assistenza per creare il tuo sito WordPress con l’hosting su SiteGround contattaci subito, ti risponderemo tempestivamente ed in breve tempo avrai un sito bello ed estremamente performante.

Come velocizzare il proprio sito WordPress ultima modifica: 2015-10-28T16:57:01+00:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *